Come diventare pasticcere: corsi e mansioni

Come diventare pasticcere: corsi e mansioni

Le vetrine delle pasticcerie vi incantano nella loro bellezza e dolci e dessert sono la vostra passione… torte, croissant, pasticcini e gelati vi attirano in modo irresistibile… diventare pasticcere è la vostra passione, ma come fare? Il pasticcere è una professionale della ristorazione, il responsabile della preparazione di alimenti dolci. Si tratta di un mestiere che richiede impegno, passione: ma come diventare pasticcere? Scopriamo requisiti e corsi per svolgere questa tipologia di professione.

Requisiti per diventare Pasticcere

Il pasticcere è una artista culinario qualificato, in grado creare prelibatezze  dolciarie in un laboratorio artigianale di pasticceria oppure di un ristorante. Realizza il dolce curandone l’ideazione, l’intero ciclo di preparazione e di decorazione, e lavorando non solo manualmente, ma anche con l’aiuto di altri macchinari elettrici.
La creatività è una dote indispensabile per il pasticcere non solo per l’ideazione dei dolci, ma anche per le diverse fasi di decorazione, glassatura e farcitura dei prodotti.  Dote altrettanto necessaria è l’estrema precisione nel seguire le ricette, ma anche un avanzato senso del gusto e dell’olfatto, oltre che alla cura e alla pulizia degli strumenti di lavoro.

Insomma pasticceri non ci si improvvisa anche perché è un lavoro artigianale che richiede impegno, velocità e fatica e la capacità di rendere appetibile un prodotto anche alla sola vista: la pasticceria professionale è un’arte culinaria dove la tecnica specialistica e l’artigianalità si accompagnano a fattori importanti altrettanto importanti.

Corsi di formazione per pasticcere

Le mansioni principali del pasticcere

Se hai deciso di diventare un pasticcere ma ancora non ti è ben chiaro quali sono i compiti e le mansioni che ricopre, abbiamo preparato per te un elenco delle principali mansioni. In questo modo prima di scegliere un corso professionale per diventare pasticcere e cominciare a lavorare potrai sapere cosa c’è da fare nella pratica quotidiana.

Fra i compiti del pasticcere troviamo la gestione delle diverse fasi di lavorazione dei prodotti inclusa la scelta e il dosaggio degli ingredienti, ma anche la preparazione degli impasti e delle creme, nonché la decorazione dei dolci, le proposte dei nuovi prodotti per il banco, la gestione diretta dei rapporti con i clienti e con i fornitori, la lavorazione di prodotti di prima colazione e la preparazione delle forniture per bar, ma anche la preparazione di prodotti di pasticceria fresca e secca, il controllo e la pulizia dei macchinari e la vendita diretta al banco.

Corsi per diventare pasticcere

Conoscenza, abilità e competenza sono indispensabili per diventare pasticcere, ma da dove cominciare? Nonostante l’apprendistato e l’esperienza siano fondamentali, è indispensabile frequentare un apposito corso di formazione professionale, un corso nelle scuole private oppure la scuola alberghiera. Se non hai frequentato la scuola alberghiera e hai deciso solo dopo i 30 o 40 anni di diventare pasticcere non preoccuparti, c’è una soluzione anche per te. In questo caso potrai affidarsi ad una scuola di formazione professionale come la nostra ed accedere a corsi di pratica e teoria che ti aiuteranno ad entrare nel mondo del lavoro.

I corsi professionali per pasticceri Più Italia posso essere svolti online o in presenza, sono corsi certificati ed è possibile scegliere tra diverse tipologie come corsi base, corsi intermedi e master di alto livello.

Anche se i corsi sono diversi è necessario che ogni corso conferisca un insegnamento teorico, associ un sistema di pratica professionale sugli aspetti del lavoro in pasticceria che si basa sul timing e tempi molto stretti, lavoro in team, preparazioni di massa e capacità di poter affrontare ogni imprevisto. È importante studiare la storia della pasticceria, conoscere le materie prime, le tecniche di realizzazione, di preparazione e di lievitazione.

Quanto costa un corso per pasticcere?

Anche il tirocinio diventa indispensabile per poter apprendere il lavoro sul campo. I corsi sono estremamente diversi non solo in termini di durata, ma anche in termini di costi: si va da corsi che durano da pochi mesi a corsi di 1 anno e master avanzati e a cambiare sono anche i costi che variano da poche centinaia di euro fino a 2.000 ai 17.000 euro. Evitate corsi troppo lunghi, ma anche corsi che non presentano dei moduli teorici: la teoria è necessaria almeno quanto la pratica sul campo e la possibilità di poter imparare e migliorare. Per scegliere il corso adatto alle vostre esigenze, valutate che offre una adeguata teoria professionale, una adeguata pratica professionale, un tirocinio professionale che viene fatto entro breve tempo dall’inizio del corso. Ricordate anche dovrei scegliere un corso di alta formazione che rilasci un attestato di pasticcere con qualifica professionale e riconosciuto.

Scopri tutti i corsi di formazione Più Italia Lavoro & Corsi:

Ricordate anche che la formazione non finisce mai e che l’apprendistato che crea e forgia il professionista: in ogni momento il pasticcere potrà seme scegliere e frequentare corsi e master futuri per affinare e migliorare la propria formazione.

Corsi consigliati

Corso di Pastry Chef Vegan Professional

Corsi

  • CORSI SENZA STAGE

La Pasticceria è la tua passione e vuoi ampliare le...

1

Corso di Pastry Chef Vegan Base

Corsi

  • CORSI SENZA STAGE

Hai una passione o un interesse professionale per la...

1

Corso di Pasticceria Professionale

Corsi

  • CORSI SENZA STAGE

Vuoi fare della passione per la pasticceria il tuo...

0

Corso di Pasticceria Base

Corsi

  • CORSI SENZA STAGE

L’obiettivo di questo corso è di introdurti nel...

0

Corso di Pasticceria Amatoriale

Corsi

  • CORSI SENZA STAGE

La pasticceria è la tua passione? Stai pensando di...

0